Ti trovi in: banca dati progetti

Banca Dati Progetti

La banca dati di progetti educativi e didattici, al termine dell'anno scolastico 2008-2009, contiene 319 progetti  documentati da 92 servizi educativi comunali, statali, fism e del privato sociale della provincia di Reggio Emilia che hanno partecipato, a partire dal 2003, al progetto relativo alla costituzione del Centro di Documentazione Pedagogico Provinciale.
 
Tale progetto ha visto collaborare Provincia di Reggio Emilia, Coordinamento Pedagogico Provinciale e  Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (Dipartimento di Scienze Sociali Cognitive e Quantitative)  attraverso una convenzione per lo svolgimento di una  ricerca  sulle modalità di documentazione dei processi educativi che ha coinvolto anche uno stabile gruppo di lavoro con referenti istituzionali.
 
La banca dati,  nucleo fondante il Centro di Documentazione Pedagogico Provinciale, nasce come espressione di volontà  istituzionali e dei servizi educativi sulla base di intenti formativi, pedagogici e di ricerca.
Tale impegno si è concretizzato in una collaborazione sinergica e costante tra referenti istituzionali ed insegnanti, per mettere in comune -attraverso un linguaggio trasversale e condiviso- i progetti educativi e didattici ritenuti significativi da parte dei servizi educativi coinvolti.
La banca dati rappresenta quindi un’occasione per insegnanti, operatori del settore, genitori, pedagogisti, ricercatori di poter avere accesso immediato ai progetti educativi e didattici e ai materiali di documentazione prodotti dai servizi educativi della provincia di Reggio Emilia.

Il centro di documentazione pedagogico provinciale può servire per....
"Tutti abbiamo bisogno di trovare un posto, uno spazio per archiviare tutti i materiali da poter visionare. C’è della cultura, è lasciata a se stessa, manca di organizzazione. Accesso ad un patrimonio sparso. I contatti sono più sporadici. Importante per dare visibilità all’invisibile che c’è." Insegnante scuola statale

"E’ una cosa utilissima, il vedere cosa fanno gli altri, per chi si trova in un ambiente non collegato ad altri posti. Stimolo fortissimo per chi ha passione. Ti permette di raccordarsi. Ti porta idee e contenuti. Rete, può servire per la rete....." Insegnante scuola comunale

"E’ una risorsa, lì si potrà vedere il cammino di diverse realtà, confrontare percorsi simili per vedere come sono stati realizzati. Il rischio è di fare delle brutte copie. Vedere il percorso, utile come confronto, pur mantenendo la diversità. Non rimanere chiuse nel nostro giardino. E' utile per dare Energia e stimolare ricerca. Prestito di conoscenze tra adulti." Insegnante scuola paritaria

"Utilizzo per avere spunti.... Debbono essere consultabili. Archivio per nido. Archiviazione per argomento è importante e fruibile." Insegnante scuola privato sociale

"Strumento di confronto, di documentazione e di approfondimento: oltre ad un utilizzo individuale per una formazione personale, può essere un luogo di formazione collettiva oltre le insegnanti. Collettivo: approfondimento di una certa tematica, confronto tra collettivi. Avere la possibilità di un confronto diretto di chi ha condotto quel progetto." Insegnate nido comunale

ProprietÓ dell'articolo
creato: giovedý 30 luglio 2009
modificato: venerdý 8 gennaio 2010